Passa alle informazioni sul prodotto
  • Antico Gregori Vernaccia di Oristano
1 di 1

Contini

Vernaccia di Oristano "Antico Gregori" - Cantina Contini

⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️ Recensioni

Prezzo di listino €69,50
Prezzo di listino €71,90 Prezzo di vendita €69,50
In offerta Esaurito
Tariffe di spedizione

Denominazione: DOC - Vernaccia di Oristano

Uvaggio: Vernaccia di Oristano

Annata: 1976

Gradazione Alcolica: 19°

Formato: 37,5 cl

PREMI E RICONOSCIMENTI

  • 94/100 - 5StarWine Vinitaly 2022
  • Medaglia d'oro - Wine Hunter Award 2020
  • "Tre bicchieri"- Guida Vini d'Italia 2021 del Gambero Rosso
  • "Vino da Meditazione dell'anno" - Guida Vini d'Italia 2021 del Gambero Rosso
  • “TOP WINE” - Guida Slow Wine 2021
  • “Faccino DoctorWine" - Guida essenziale ai vini d'Italia Doctor Wine 2021
  • Miglior vino dolce o da meditazione - Guida Oro I Vini di Veronelli 2020
  • Quattro Viti - Ais Associazione Italiana Sommelier 2021
  • "Cinque Grappoli" - Guida “Bibenda 2021 I Migliori vini d’Italia” Fondazione Italiana Sommelier

Antico Gregori della Cantina "Contini" è un vino DOC - Vernaccia di Oristano 1976 prodotto con Vernaccia di Oristano in purezza nella zona enologica Bassa Valle del Fiume Tirso, nella Penisola del Sinis. 

Possiede un colore Topazio splendente con riflessi ambrati e inebria l'olfatto con profonde note di nocciole e miele , mallo di noce e crema pasticcera, chiude con tocchi di arachide salato e fichi.

Al palato è possiede grande avvolgenza e calore, sorprende la freschezza e la sapidità in un equilibrio fantastico sorretto da persistenze lunghissime, eccellente la corrispondenza gusto olfattiva.

ZONA DI PRODUZIONE Bassa Valle del Fiume Tirso, Penisola del Sinis

SUOLO Tipico terreno magro e sabbioso della Valle del Tirso, terreno di elezione per il vitigno Vernaccia.

VINIFICAZIONE Secondo tradizione, in bianco, con spremitura soffice e fermentazione a temperatura controllata.

AFFINAMENTO L’Antico Gregori si produce solamente nelle annate migliori di vernaccia, quelle considerate eccellenti. La base dell’annata 1976 è stata rabboccata per alcuni anni con piccole percentuali di vernacce più giovani, in modo da ravvivare i lieviti Flor, secondo un metodo simile al Solera; in seguito ad un lunghissimo affinamento ossidativo, è stato poi completato con l’aggiunta di piccole quantità di vernacce vecchissime, la cui base risale ai primi decenni del secolo scorso.

È nel 1898 che grazie a Salvatore Contini e alla sua vena imprenditoriale inizia la storia dell’ azienda Contini. Salvatore si dedicò totalmente alla valorizzazione di un vitigno in particolare : la Vernaccia. Il suo istinto lo portò presto al successo. Scopri di più

Segui Vineja su Instagram

Succedono cose meravigliose